Call for artist Signals

Grazie alle call for artist Signals e Signals_design ideas, sono arrivati progetti creativi e interessanti da tutto il mondo!

Installazioni che sfruttano diverse tecnologie, video mapping, arredi… Ringraziamo dunque tutti gli artisti e i designer che hanno partecipato.

I VINCITORI delle call sono:

SIGNALS

Jacopo Valsania e Chiara Poletti

SIGNALS_DESIGN IDEAS

Jessica Koba


Presto verranno pubblicati i progetti vincitori sul nostro sito e sulla nostra pagina pagina Facebook.

La giuria tecnica è composta da:

-Carlo Francesco Conti redattore de La Stampa, si occupa di arti e di spettacolo

-Patrizia Rossello responsabile relazioni esterne di GAI, Associazione. Circuito Giovani Artisti Italiani

-Francesco Fassone architetto e scenografo, lavora nel campo dell’allestimento teatrale e percorsi espositivi

-Giovanna Crespi redattrice della rivista «Casabella» e docente al Politecnico di Milano

-Davide Fassi professore in Design al Politecnico di Milano, visiting professor alla Tongji University di Shanghai, si occupa di design per l’innovazione sociale nell’ambito degli spazi

-Valeria Mancinelli curatrice e ricercatrice indipendente

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di Compagnia di San Paolo               
Le CALL FOR ARTIST Signals e Signals_design ideas

Progetto di valorizzazione artistica dello Spazio Kor, teatro multidisciplinare.
L’Associazione CRAFT, in collaborazione con il Comune di Asti e il Teatro degli Acerbi, con il contributo di Compagnia di San Paolo con il Patrocinio di GAI – Associazione Circuito Giovani Artisti, si propone di assegnare tramite bando una residenza ad artisti che lavorano con i linguaggi del contemporaneo.

Sono aperte le call for artist Signals e Signals_design ideas, rivolte a singoli artisti, gruppi, collettivi o designer, e che invitano artisti di tutta Europa a rileggere e trasformare la ex Chiesa San Giuseppe, oggi Spazio Kor, con installazioni realizzate con qualsiasi tipo di tecnica, attraverso le arti scultoree, le arti digitali, la multimedialità, l’interattività…
Il progetto selezionato della call Signals parteciperà a una residenza artistica per la realizzazione del progetto presentato nel mese di giugno 2017.
Tutti i progetti proposti saranno valutati da una commissione coordinata dall’Associazione CRAFT, che ha in gestione il teatro.
Signals – a new identity for an old bulding saranno le due sezioni entro cui confluiranno le opere selezionate tramite i due diversi bandi: il primo, Signals, riguarda la parte esterna della chiesa, per mettere in luce ciò che del teatro non appare immediatamente visibile; la seconda, dedicata al foyer, per agire artisticamente sugli interni al fine di valorizzare l’incontro tra i fasti del passato di una chiesa barocca e l’arte contemporanea nelle sue diverse forme, come prospettiva futura.
Signals invita i suoi partecipanti ad esplorare il legame fra il teatro e la città: guardare le piazze, gli edifici, i cortili non solo come luoghi fisici; riflettere sull’immaginario; esplorare ciò che della città non appare visibile ad occhio nudo; attraverso l’arte e la multimedialità, intervenire sullo spazio fisico, rendendolo elemento attivo e capace di raccontare storie, dal punto di vista urbano, ma anche sociale e creativo.

È possibile candidarsi fino al 15 aprile 2017, previa la lettura o il download dei bandi Signals e Signals_design ideas mandando una mail all’indirizzo: info@spaziokor.it. Oltre al modulo di partecipazione compilato, dovrà essere inviato un file pdf contenente:

il progetto artistico con breve descrizione e immagini
cv dell’artista o del gruppo
scheda tecnica del progetto, completo di budget preventivo
application form

Per maggiori info: info@spaziokor.it

Cookie Policy