OLTRECAMPO

Spazio Kor nasce per portare ad Asti, in modo continuativo, un teatro contemporaneo e di sperimentazione artistica, tanto nei linguaggi quanto nelle modalità di fruizione. All’interno del panorama di azioni di audience engagement messe in atto da Associazione CRAFT nella sua programmazione, OLTRECAMPO risulta un progetto cardine per l’avvicinamento di un pubblico giovane e partecipe all’esperienza performativa. Grazie a progetti come OLTRECAMPO, infatti, Spazio Kor vuole dare una casa condivisa a chi quel teatro lo crea e al pubblico che lo ama, offrendo momenti di partecipazione attiva”.

OLTRECAMPO è un progetto sperimentale che nasce all’interno della stagione invernale di Spazio Kor, per portare i ragazzi under35 al centro dell’esperienza teatrale ad Asti. Dedicato a ragazzi appassionati di teatro, allievi di scuole di recitazione e aspiranti attori, è un progetto per uno spazio aperto di condivisione, scambio e confronto, nel quale i partecipanti sono coinvolti in un percorso di ricerca, approfondimento e discussione sulla stagione PUBLIC 20/21, diventandone co-protagonisti. I ragazzi sono stati invitati e affiancati nell’ideazione di nuove proposte e nella co-progettazione di attività e azioni per lo spazio.

In particolare, il progetto ha consentito ai partecipanti di:

  • seguire 5 spettacoli della stagione gratuitamente;
  • co-progettare, scoprire ed attuare le procedure per la realizzazione di un evento;
  • partecipare a incontri periodici esclusivi in modalità telematica (concordati con il gruppo) in cui approfondire alcune tematiche e confrontarsi sugli spettacoli in programma;
  • costituire un gruppo di lavoro col quale applicare le nozioni ricevute in merito alla comunicazione, audience engagement, progettazione e realizzazione di un evento di performance dal vivo;
  • confrontarsi con performer e artisti della stagione e con la direzione artistica di Chiara Bersani e Giulia Traversi

Alessio Murta, 32 anni

Bravo in niente ma curioso in tutto. Ed è la curiosità che mi ha portato a far anni di militanza nella Compagnia M. Baistrocchi di Genova, sentire da dietro un sipario quel brusio composto dai respiri e le chiacchere di chi aspetta l’ondeggiare di quella stoffa come fosse un polmone. E non puoi più farne a meno, ne voglio vivere ancora !

Irene Conte, 21 anni

Mi chiamo Irene e sono una studentessa. Amo le stille di bellezza disseminate nel mondo, i gesti fatti con il cuore, i pertugi dell’anima dove rifugiarsi, la poesia degli incontri. Amo il Teatro, il suo essere casa, la Vita vera che si porta dentro. Amo scoprirlo, studiarlo, esplorarlo, lasciare che accada davanti ai miei occhi lucidi. E amo raccontare tutto questo, con lo stupore dei bambini.

Sabrina Bragato, 22 anni

Mi chiamo Sabrina. Sono una ragazza di 22 anni appassionata di teatro. Nel tempo libero mi piace andare a camminare e leggere romanzi d’avventura o d’amore.

Arianna Cazzorla, 16 anni

Mi chiamo Arianna, ho 16 e frequento il Liceo Artistico di Asti. Sono una persona molto socievole con tutti e mi piace conoscere persone nuove; le mie passioni sono l’arte, la musica, la danza e la recitazione. Mi piace imparare cose nuove, leggere e viaggiare.

Jane Plumbini, 27 anni

Mi chiamo Jane e sono un’appassionata di arte in tutte le sue forme. Canto, recito, cucino, scrivo, dipingo e poi nel tempo libero faccio la logopedista e la vocal-coach, due pilastri fondamentali della mia vita che racchiudono ciò che mi ha sempre incuriosito e continuo a scoprire ed approfondire giorno per giorno: la voce ed il linguaggio. Con tutti i colori che si portano dietro attraversando emozioni, sensazioni e vissuti di ciascuno

Cinzia Ostorero, 18 anni

Sono una ragazza un po’ timida ed introversa, ma anche molto curiosa e sono sempre pronta a mettermi in gioco per vivere nuove esperienze.
Sono studentessa del liceo artistico di Asti, con indirizzo multimediale. Mi piace disegnare, il cinema in generale e fare sport, in particolare pratico da ormai una decina di anni pallavolo. Anche il teatro fa parte delle mie piccole passioni, la recitazione in particolare.

Fabio Condemi, 21 anni

Mi chiamo Fabio ho 21 anni e vengo da Asti, sono una persona dinamica e molto espansiva, forse un po’  too much, amo il cinema, la musica e il teatro, per questo ho deciso di partecipare a Oltrecampo, e che dire, siamo pronti!

Lorenzo Fracchia, 20 anni

Ciao mi chiamo Lorenzo Fracchia, ma solo all’anagrafe, per tutti gli altri sono Lollo un giovane in bilico tra razionalità e fantasia, serietà ed ironia. Questo perché amo mettere in gioco tutte le parti di me anche le più profonde e sensibili… sarà per questo motivo che amo il teatro!?

Matteo Gozzelino, 18 anni

Sono Matteo Gozzelino, ho 18 anni e frequento il Liceo Artistico ad Asti. Ho iniziato ad approcciarmi al mondo del teatro solo di recente, circa un anno fa, ma la recitazione mi ha sempre incuriosito fin da quando ero bambino. Mi sono reso conto che recitare mi piace, mi fa stare bene e che,
magari, un giorno mi piacerebbe fare proprio questo come lavoro.

Oltrecampo – L’ esperienza dei ragazzi

Oltrecampo è un progetto che ha dato e continua a dare la possibilità a noi ragazzi di essere chiamati a dire la nostra, possibilità rara, dato che solitamente vive la convinzione che dai giovani non si possa imparare nulla e di conseguenza che gli adulti non abbiano più nulla da dire. All’interno di Oltre Campo tutto questo fortunatamente non avviene, anzi qui la curiosità giovanile si fonde all’esperienza creando un ambiente stimolante e produttivo per noi ragazzi, che potendo essere ascoltati e guidati all’interno di questo viaggio magico tra artisti, operatori e spettacoli suggestivi non propriamente convenzionali che invitano ad una riflessione. Oltre Campo è una bella opportunità inoltre essendo noi un gruppo di giovani con età differenti ci permette di analizzare, rivalutare e fondere i vari punti di vista crescendo insieme.

_Lollo

 

Translate »
Skip to content