Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Antropolaroid

7 Febbraio 2020 | 21:00

Antropolaroid

 

7 FEBBRAIO 2020 
ore 21.00

CREDITS

Di e con Tindaro Granata
Elaborazioni musicali Daniele D’Angelo 
Luci e suoni Cristiano Cramerotti 
Organizzazione Paola A. Binetti 
Produzione Proxima Res

Premio della giuria popolare della “Borsa Teatrale Anna Pancirolli”, Premio “ANCT” dell’Associazione Nazionale dei Critici nel 2011, Premio Fersen “Attore Creativo” nel 2012;  Premio “Mariangela Melato” 2013 prima edizione – Attore emergente

“Antropolaroid”, spettacolo di cupa bellezza, struggente, attraversato da un’inquietudine dolorosa, dove a tratti si coglie ugualmente, amaramente, l’occasione di ridere, per la caratterizzazione dei personaggi, il loro susseguirsi sulla scena, per l’abilità stessa dell’attore nel trasformarsi: tante le metamorfosi.

Francesco Granata nel settembre del 1925 si impicca perché scopre di avere un tumore incurabile. La moglie, incinta, sola, si reca spesso al cimitero per “bestemmiare” sulla tomba del marito. Il figlio Tindaro Granata nel 1948 viene implicato in un omicidio di mafia, ordinato da un noto mafioso di Patti. Maria Casella, nel ’44, si innamora di Tindaro che incontra ad una serata di ballo organizzata da suo padre per presentargli il suo futuro sposo, un ufficiale tedesco. La giovane si oppone al matrimonio, scappa con Tindaro, facendo la “fuitina”. Teodoro Granata nasce l’anno dopo. Diventato adulto, Teodoro emigra in Svizzera. Tornato in Sicilia sposa Antonietta Lembo e con l’aiuto del signor Badalamenti apre una falegnameria. Tindaro Granata nasce nel settembre del 1978. Adulto, parte per il servizio militare, si imbarca per due anni su nave Spica e qui incontra il nipote del boss del suo paese di origine, Patti. Il giovane Tino (nipote del boss) , dopo che il padre viene indagato per delitti di mafia, si confida con Tindaro. Ma questo è il giorno in cui Tindaro parte per Roma, vuole diventare un attore. Tino si suicida, impiccandosi.

Non vengono narrati i fatti, ma i personaggi parlano tra di loro e danno vita alla storia.

RISERVA IL TUO POSTO

PRENOTA

1 + 7 =

INFORMAZIONI

Biglietteria

INTERO
10  euro

RIDOTTO
8 euro
Tesserati Spazio Kor, Biblioteca G. Faletti, abbonati Teatro Alfieri, under 25 e over 60.

SPECIALE GRUPPI
5 euro

ABBONAMENTO STAGIONE
50 euro

ABBONAMENTO 4 SPETTACOLI  A SCELTA 
20 euro

SEGNALE D’ALLARME // La mia battaglia VR + CENA 
25 euro (Riservata ai tesserati)

SPETTACOLI FUORI ABBONAMENTO
The Stage Game H2O Find the Leak! e Segnale d’allarme

TESSERA SPAZIO KOR
Al solo costo di 2 €, vantaggi e benefici di far parte della Kor Community:
– biglietti ridotti
– eventi dedicati
– newsletter dedicata

EVENTI RISERVATI TESSERATI SPAZIO KOR
15/12/19 – Aperitivo natalizio ad ingresso gratuito
15/03/20 –  Cena + spettacolo Segnale d’allarme // La mia battaglia VR

INFO E PRENOTAZIONI
tel- 3491781140
mail- info@spaziokor.it
sito- www.spaziokor.it

Dettagli

Data:
7 Febbraio 2020
Ora:
21:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Telefono:
3491781140
Email:
info@spaziokor.it

Luogo

Spazio Kor
piazza San Giuseppe
Asti, AT 14100 Italia
+ Google Maps