fbpx

Corso di scenografia e allestimento Teatrale

ASTI | 18-19-20 e 26-27 maggio 2018


Lezioni Frontali con Professionisti del settore

Workshop

Possibilità di stage

CALENDARIO

Weekend 1  18-19-20 maggio 2018
Weekend 2   26-27 maggio 2018

LUOGO DEL CORSO

Spazio Kor  –  Piazza San Giuseppe, Asti

ISCRIZIONI APERTE FINO AL 10 MAGGIO

PREZZI

Iscrizione 280€
Le iscrizioni sono aperte solo fino al 7 maggio

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso di scenografia ha l’obiettivo di approfondire gli aspetti teorici e pratici della progettazione e della realizzazione di un allestimento teatrale.
Particolare attenzione è dedicata alle innovazioni tecnico/espressive, alle nuove estetiche di linguaggio della progettazione, alle problematiche costruttive, economiche e logistiche.
Si vuole offrire ai partecipanti la possibilità di approfondire le interazioni tra le diverse competenze di palcoscenico, nonché di sperimentare metodi concreti, legati alla progettazione e alla realizzazione artigianale.

PROGRAMMA DEL CORSO

Agli iscritti al corso viene data la possibilità di partecipare ad uno stage formativo presso il Festival Asti Teatro, nel quale saranno affiancanti da professionisti del settore e potranno fattivamente lavorare sul palcoscenico.
L’iscrizione al corso è aperta a studenti e laureati presso le Accademie, la Facoltà di Architettura, il Dams, o a chiunque abbia interesse a intraprendere professionalmente un percorso in tale ambito.

Tutte le lezioni sono tenute da professionisti specializzati. Le lezioni teorico-pratiche e i laboratori si svolgono in palcoscenico e gli studenti hanno la possibilità, in prima persona, di utilizzare le varie attrezzature che, di volta in volta, verranno presentate dai docenti.

PROGETTAZIONE SCENOGRAFICA

Il linguaggio della scenografia contemporanea, fondamenti teorici e pratici per la progettazione di una scena, analisi artistico/tecnica di alcuni allestimenti, esercitazioni pratiche in palcoscenico per approfondire la conoscenza dello spazio scenico, l’utilizzo del linguaggio simbolico.

SCENOTECNICA

Il palcoscenico e la sua nomenclatura, analisi delle componenti architettoniche e scenotecniche. Il funzionamento della macchina teatrale e le sue potenzialità d’impiego.

LABORATORIO PRATICO DI SINTESI DI IMMAGINE IN PALCOSCENICA

I partecipanti sono invitati, attraverso l’utilizzo di una metodologia sperimentale, a ricreare in palcoscenico, tramite l’utilizzo di oggetti, luci e suoni, situazioni sceniche prestabilite.

LA REGIA E LO SPAZIO SCENICO

La regia e lo spazio scenico, il rapporto del regista con lo scenografo nella progettazione di uno spettacolo teatrale. Analisi di alcuni allestimenti. Durante la lezione verrà introdotto il lavoro sul testo “Il gabbiano” di A. Checov, che i partecipanti saranno invitati a sviluppare durante il corso.

MATERIALI SCENOGRAFICI

I materiali da scenografia, caratteristiche, metodi d’impiego, il loro impiego in funzione delle luci di scena, valutazione dei costi e reperibilità sul mercato.

LABORATORIO DI COSTRUZIONI SCENICHE

I sistemi costruttivi impiegati per la realizzazione degli elementi fondamentali della scenografia tradizionale. La costruzione di piani praticabili, quinte e spezzati. Metodologie e materiali da impiegare per la realizzazione a regola d’arte. I partecipanti si confronteranno concretamente con la realizzazione pratica di questi elementi.

LABORATORIO DI TRATTAMENTI SCENOGRAFICI

Il docente guiderà i partecipanti attraverso la realizzazione di alcuni campioni di trattamenti scenografici

ILLUMINOTECNICA TEATRALE

Le fondamenta dell’illuminotecnica teatrale. I corpi illuminanti e il montaggio in palcoscenico, progettazione di un piano luci, i filtri di colore e conversione della luce. Durante la lezione gli studenti parteciperanno a dimostrazioni pratiche in palcoscenico e simulazioni, potranno cimentarsi con l’utilizzo delle apparecchiature.

VIDEOPROIEZIONI

L’utilizzo delle videoproiezioni in palcoscenico, i videoproiettori e le loro caratteristiche, scelta delle ottiche, possibilità espressive del video in scenografia.

LA PRODUZIONE TEATRALE

La produzione teatrale, analisi pratica dei costi per la realizzazione di un allestimento.

VERIFICA PROGETTUALE

In conclusione del corso verranno analizzati e discussi i progetti di allestimento

LE MATERIE E I DOCENTI DEL CORSO DI SCENOGRAFIA E ALLESTIMENTO TEATRALE 2018

PROGETTAZIONE SCENOGRAFICA 
Docente: Francesco Fassone (Architetto-Scenografo)
Il linguaggio della scenografia contemporanea, fondamenti teorici e pratici per la progettazione di una scena, analisi artistico/tecnica di alcuni allestimenti, esercitazioni pratiche in palcoscenico per approfondire la conoscenza dello spazio scenico, l’utilizzo del linguaggio simbolico.

SCENOTECNICA
Docente: Alice Delorenzi (Scenografo e Scenografo Realizzatore)
Il palcoscenico e la sua nomenclatura, analisi delle componenti architettoniche e scenotecniche. Il funzionamento della macchina teatrale e le sue potenzialità d’impiego.

LABORATORIO PRATICO DI SINTESI DI IMMAGINE IN PALCOSCENICO
Docente: Francesco Fassone , Alice Delorenzi
I partecipanti sono invitati, attraverso l’utilizzo di una metodologia sperimentale, a ricreare in palcoscenico, tramite l’utilizzo di oggetti, luci e suoni, situazioni sceniche prestabilite.

LA REGIA E LO SPAZIO SCENICO 
Docente: Emiliano Bronzino (Regista teatrale e Direttore Artistico del Festival  Asti Teatro)
La regia e lo spazio scenico, il rapporto del regista con lo scenografo nella progettazione di uno spettacolo teatrale. Analisi di alcuni allestimenti. Durante la lezione verrà introdotto il lavoro sul testo
“Casa di Bambola” di Ibsen, che i partecipanti saranno invitati a sviluppare durante il corso.

MATERIALI SCENOGRAFICI
Docente: Alice Delorenzi
I materiali da scenografia, caratteristiche, metodi d’impiego, il loro impiego in funzione delle luci di scena, valutazione dei costi e reperibilità sul mercato.

LABORATORIO DI COSTRUZIONI SCENICHE 
Docente: Luca Loddo (Macchinista costruttore)
I sistemi costruttivi impiegati per la realizzazione degli elementi fondamentali della scenografia tradizionale. La costruzione di piani praticabili, quinte e spezzati. Metodologie e materiali da impiegare per la realizzazione a regola d’arte. I partecipanti si confronteranno concretamente con la realizzazione pratica di questi elementi.

LABORATORIO DI TRATTAMENTI SCENOGRAFICI
Docente: Alice Delorenzi
Il docente guiderà i partecipanti attraverso la realizzazione di alcuni campioni di trattamenti scenografici

ILLUMINOTECNICA TEATRALE
Docente: Sergio Rissone (Lighting designer)
Le fondamenta dell’illuminotecnica teatrale. I corpi illuminanti e il montaggio in palcoscenico, progettazione di un piano luci, i filtri di colore e conversione della luce. Durante la lezione gli studenti parteciperanno a dimostrazioni pratiche in palcoscenico e simulazioni, potranno cimentarsi con l’utilizzo delle apparecchiature.

VIDEOPROIEZIONI
Docente: Vincenzo Caruso (Regista Cinematografico e Video maker per il teatro)
L’utilizzo delle videoproiezioni in palcoscenico, i videoproiettori e le loro caratteristiche, scelta delle ottiche, possibilità espressive del video in scenografia.

LA PRODUZIONE TEATRALE
Docente: Elena Ormezzano (Responsabile di produzione)
La produzione teatrale, analisi pratica dei costi per la realizzazione di un allestimento.

VERIFICA PROGETTUALE
Docente: Francesco Fassone (Architetto Scenografo), Alice Delorenzi (Scenografo)
In conclusione del corso verranno analizzati e discussi i progetti di allestimento per “Casa di Bambola” di Ibsen, sviluppati dai partecipanti durante il periodo.

Iscrizione al corso di scenografia e allestimento teatrale costa 280€.
Affrettati, le iscrizioni sono aperte solo fino al 7 maggio!!

Il Programma potrebbe subire qualche variazione

Visualizza i programmi delle edizioni precedenti

 

Corso di scenografia e allestimento teatrale

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso di scenografia ha l’obiettivo di approfondire gli aspetti teorici e pratici della progettazione e della realizzazione di un allestimento teatrale.
Particolare attenzione è dedicata alle innovazioni tecnico/espressive, alle nuove estetiche di linguaggio della progettazione, alle problematiche costruttive, economiche e logistiche.
Si vuole offrire ai partecipanti la possibilità di approfondire le interazioni tra le diverse competenze di palcoscenico, nonché di sperimentare metodi concreti, legati alla progettazione e alla realizzazione artigianale.

PROGRAMMA DEL CORSO

Agli iscritti al corso viene data la possibilità di partecipare ad uno stage formativo presso il Festival Asti Teatro, nel quale saranno affiancanti da professionisti del settore e potranno fattivamente lavorare sul palcoscenico.
L’iscrizione al corso è aperta a studenti e laureati presso le Accademie, la Facoltà di Architettura, il Dams, o a chiunque abbia interesse a intraprendere professionalmente un percorso in tale ambito.

Tutte le lezioni sono tenute da professionisti specializzati. Le lezioni teorico-pratiche e i laboratori si svolgono in palcoscenico e gli studenti hanno la possibilità, in prima persona, di utilizzare le varie attrezzature che, di volta in volta, verranno presentate dai docenti.

PROGETTAZIONE SCENOGRAFICA

Il linguaggio della scenografia contemporanea, fondamenti teorici e pratici per la progettazione di una scena, analisi artistico/tecnica di alcuni allestimenti, esercitazioni pratiche in palcoscenico per approfondire la conoscenza dello spazio scenico, l’utilizzo del linguaggio simbolico.

SCENOTECNICA

Il palcoscenico e la sua nomenclatura, analisi delle componenti architettoniche e scenotecniche. Il funzionamento della macchina teatrale e le sue potenzialità d’impiego.

LABORATORIO PRATICO DI SINTESI DI IMMAGINE IN PALCOSCENICA

I partecipanti sono invitati, attraverso l’utilizzo di una metodologia sperimentale, a ricreare in palcoscenico, tramite l’utilizzo di oggetti, luci e suoni, situazioni sceniche prestabilite.

LA REGIA E LO SPAZIO SCENICO

La regia e lo spazio scenico, il rapporto del regista con lo scenografo nella progettazione di uno spettacolo teatrale. Analisi di alcuni allestimenti. Durante la lezione verrà introdotto il lavoro sul testo “Il gabbiano” di A. Checov, che i partecipanti saranno invitati a sviluppare durante il corso.

MATERIALI SCENOGRAFICI

I materiali da scenografia, caratteristiche, metodi d’impiego, il loro impiego in funzione delle luci di scena, valutazione dei costi e reperibilità sul mercato.

LABORATORIO DI COSTRUZIONI SCENICHE

I sistemi costruttivi impiegati per la realizzazione degli elementi fondamentali della scenografia tradizionale. La costruzione di piani praticabili, quinte e spezzati. Metodologie e materiali da impiegare per la realizzazione a regola d’arte. I partecipanti si confronteranno concretamente con la realizzazione pratica di questi elementi.

LABORATORIO DI TRATTAMENTI SCENOGRAFICI

Il docente guiderà i partecipanti attraverso la realizzazione di alcuni campioni di trattamenti scenografici

ILLUMINOTECNICA TEATRALE

Le fondamenta dell’illuminotecnica teatrale. I corpi illuminanti e il montaggio in palcoscenico, progettazione di un piano luci, i filtri di colore e conversione della luce. Durante la lezione gli studenti parteciperanno a dimostrazioni pratiche in palcoscenico e simulazioni, potranno cimentarsi con l’utilizzo delle apparecchiature.

VIDEOPROIEZIONI

L’utilizzo delle videoproiezioni in palcoscenico, i videoproiettori e le loro caratteristiche, scelta delle ottiche, possibilità espressive del video in scenografia.

LA PRODUZIONE TEATRALE

La produzione teatrale, analisi pratica dei costi per la realizzazione di un allestimento.

VERIFICA PROGETTUALE

In conclusione del corso verranno analizzati e discussi i progetti di allestimento per “Il gabbiano” di A. Checov”, sviluppati dai partecipanti durante il periodo

 

Periodo di svolgimento: maggio 2017 (12 – 13 – 14  e 20 – 21 maggio)
Spazio Kor, p.zza San Giuseppe, Asti


Periodo stage (facoltativo): durante il festival Asti Teatro. 
Alloggio a carico del festival.

 

Costo del corso: € 280.

Termine d’iscrizione: 8 maggio 2017
Modalità d’iscrizione: inviare il modulo compilato a segreteria@associazionecraft.org. Si richiede un anticipo pari alla metà del costo totale tramite bonifico bancario all’IBAN riportato qui sotto (causale: Corso di scenografia – Nome e Cognome) entro il 08 maggio con saldo il giorno 12 maggio.

Scarica il modulo d’iscrizione da inviare compilato a segreteria@associazionecraft.org

DOWNLOAD CALENDARIO

Corso di pittura scenica

DOCENTE: Cristina Ferraro 

La pittura scenica è una delle discipline più antiche relative alla realizzazione scenografica.

Il corso è rivolto a tutte le persone interessate all’esplorazione di una tecnica pittorica inconsueta, dove è possibile confrontarsi con le dimensioni reali della scenografia, imparando a dipingere “dall’alto”, con strumenti indicati e pigmenti in polvere, acquisendo capacità tecniche specifiche del pittore di scena.

Inoltre la necessità a lavorare in gruppo svilupperà la capacità di interazione, di autocritica e confronto stilistico: elementi fondamentali per intraprendere un percorso lavorativo all’interno del panorama teatrale, in cui l’esito di uno spettacolo è determinato dalla collaborazione di tutte le figure professionali coinvolte.

Durata totale: 40 h – al termine del quale verrà consegnato un attestato di frequenza.

Periodo di svolgimento: ottobre 2017
(13-14-15, 21-22 ottobre dalle 09.00 alle 18.00)
Spazio Kor, piazza San Giuseppe, Asti

Costo del corso: € 280,00
Promozioni: iscrizione a € 250,00 per chi ha già frequentato un corso CRAFT e per iscrizioni entro il 09 settembre 2017.

Termine d’iscrizione: 30 settembre 2017
Modalità d’iscrizione: inviare il modulo iscrizione e i contratto compilati a segreteria@associazionecraft.org.

Si rischiede un anticipo pari alla metà del costo totale tramite bonifico bancario all’Iban riportato qui sotto (causale: Corso di pittura scenica – Nome e Cognome) con saldo il giorno 13 ottobre.

Scarica il modulo d’iscrizione e il contratto da inviare a segreteria@associazionecraft.org